FANDOM


Estratto del "Diario di Battaglia del Generale Marco Plinio Secondo"
Redatto nel 24° anno della VI era

1° giorno di battaglia: dopo giorni di lunga marcia siamo finalmente giunti a difesa delle terre del sud. L’esercito che abbiamo di fronte non è così vasto come pensavamo, ma nelle loro file ho intravisto alcune Vesti Rosse.

Le Vesti Rosse fanno parte di un ordine monastico ritenuto eretico perché faceva esperimenti sui morti e si racconta che si cibassero del sangue dei loro accoliti ogni notte. Sono stati esiliati dalle terre del Luminoso Impero sotto la reggenza di Romolo III.

4° giorno di battaglia: stiamo combattendo contro forze oscure. Ho visto questa notte cose che non avrei mai voluto vedere, cose che mi impediranno di dormire per tutte le mie notti a venire. Uomini morti, seppelliti la notte scorsa, si sono alzati dalle loro tombe e ci hanno attaccati. Le nostre sentinelle sono riuscite a malapena a suonare l’allarme prima di venire uccise da quelli che fino al giorno prima erano loro compagni oggi risorti. Speriamo di riuscire a tornare a casa da vivi...

5° giorno di battaglia: durante il giorno le nostre forze sono soverchianti, ma il nemico combatte anche di notte, i morti non sentono la stanchezza, e ogni notte sono più numerosi della precedente.

7° giorno di battaglia: ho dato ordine di ritirarsi, domattina all’alba saliremo sui grifoni e torneremo a casa VIVI. Ho avuto modo di studiare il comportamento dei nostri avversari in battaglia, sono deboli, se una Veste Rossa non è nelle vicinanze. La loro forza è il numero e questo aumenta dopo ogni battaglia.

9° giorno di battaglia: ieri notte ci hanno nuovamente attaccati, ma questa volta abbiamo avuto più fortuna. Partirò tra poche ore e con me porterò una delle Vesti Rosse che è stata catturata. Il Centurione Quarto Fusco che comandava la I centuria del II manipolo della III coorte della I legione, è riuscito a catturarne una. A lui ho lasciato il comando di tutta la legione. Portare il prigioniero per interrogarlo è un compito che spetta a me.

Il Centurione Quarto Fusco è stato per tre giorni al comando della legione dislocata nelle terre del sud, purtroppo la notte del terzo giorno è stato ucciso insieme a tutti i suoi uomini dalle truppe nemiche. Il Generale Marco Plinio Secondo è riuscito a portare al Paradiso Luminoso la Veste Rossa. I Raggi dell’Astro (la confraternita che ha preso tra le sue mani il prigioniero) però non sono riusciti a sapere nulla dal prigioniero, questo si è tolto la vita gettandosi da una torre prima di poter essere interrogato.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.