FANDOM


Rosamund passeggiava allegra per le stradine del suo villaggio, di ritorno come tutte le mattine da scuola. Suo padre l'aveva chiamata così perché diceva che le ricordava una rosa, anche se crescendo era abbastanza chiaro che la sua testa era a forma di cipolla: una grossa cipolla della dimensione di un cocomero, rosata, con due occhi grandi come mandarini, tutti neri e lucidi e splendenti, ed una bocca senza labbra, un taglio. Suo padre l'aveva raccolta quando era nata, e le aveva fatto un corpo con un sacco pieno di caffè, le braccia con due rami di salice e le aveva messo sotto due stivali di gomma gialli per poter camminare.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.