FANDOM


Dal 'Regolamento del buon Compagno lavoratore'Modifica

emanato dal Partito

Il buon Compagno lavoratore dovrà attenersi scrupolosamente a queste semplici regole, per il bene del Popolo e della comunità e per non perdere il diritto al cibo ed all'alloggio che il Kremlin gli assegna magnanimamente:

  1. il Compagno è tenuto a presentarsi al Kremlin per prestare la sua opera all'alba di ogni giorno, e verrà congedato dal Kremlin quando la sua opera non è più necessaria;
  2. il Kremlin deciderà quando i Compagni potranno astenersi dal lavoro per festeggiare le ricorrenze del Popolo o le feste concordate con i Monaci, e lo comunicherà ai Compagni quando essi si presenteranno al mattino;
  3. i Compagni dovranno accodarsi in ordinata fila per uno lungo le vie della città seguendo le linee rosse che portano al Kremlin, ove queste si uniscono i Compagni dovranno immettersi nella nuova fila risultante alternandosi uno ad uno, a partire da chi viene da sinistra;
  4. i Compagni arrivando sulla Piazza del Kremlin dovranno, seguendo la linea rossa, fermarsi all'interno delle zone a loro predisposte in base al quartiere ed all'isolato di residenza, attendendo le comunicazioni del Kremlin;
  5. il Compagno che entra nei sotterranei del Kremlin per lavorare nelle fabbriche sarà dotato di tutti gli strumenti e gli indumenti necessari per il lavoro, che dovrà prelevare all'entrata del sotterraneo;
  6. il Compagno è tenuto a prestare la sua opera al massimo delle sue capacità, secondo l'insindacabile giudizio del Kremlin e del Partito, per il benessere e la prosperità di tutto il Popolo, limitando qualunque attività non necessaria al lavoro al minimo ed alla decenza comune, come stabilito nella 'Direttiva sulla parola e l'azione nella fabbrica', punti 3, 4, 5, 9, 11 e 33 sezione R (con particolare riferimento alla nota 'I Canti Collettivi Popolari del Partito ed il beneficio all'attività lavorativa').
  7. il Compagno beneficerà dei pasti necessari al suo sostentamento nei momenti e nelle quantità stabilite dal Partito, ed è chiamato a nutrirsi in modo consono, corretto ed adeguato, consumando tutto il cibo a lui destinato, ed a riposarsi e ricaricarsi di energie per il lavoro nei tempi e modi stabiliti dal Kremlin;
  8. il Compagno è tenuto a riferirsi ad un Compagno Referente (e solo a quello) per qualunque dubbio, problema o rimostranza possa avere sul posto di lavoro, così che questi possa riferire al Kremlin ed esso possa prendere la più giusta decisione negli interessi della comunità;
  9. il Compagno una volta congedato dal suo posto di lavoro dovrà riconsegnare tutto l'equipaggiamento ricevuto all'uscita dal sotterraneo, riceverà conseguentemente tutto ciò che il Partito ha deciso di fornirgli per il sostentamento suo e delle persone eventualmente dipendenti da lui;
  10. il Compagno che dovesse avere qualsiasi genere di impedimento sul lavoro o impossibilità a lavorare è tenuto a seguire i punti della 'Direttiva per la comunicazione di impedimento lavorativo' ed a compilare (o far compilare ad un Compagno delegato secondo i punti 3, 7 e 8 della 'Direttiva per la delega di responsabilità personale') il Modulo F-27 sezioni A, B e C contenuto nella suddetta Direttiva.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.